Osservatorio “ad Statuas” ha installato tre postazioni remote, situate in aree extraurbane, ossia in aperta campagna, di Acquaviva di Montepulciano. Sono denominate “Terzini”, “Terzi-Ribersani” e “Pansieri-Vannucci” e consentono di campionare la temperatura dell’aria. I sensori termometrici sono posizionati all’interno di capannine meteorologiche installate a 1.80 m dal manto erboso, in accordo con le direttive della World Meteorological Organization (W.M.O).

Questa strumentazione supplementare permette di avere informazioni aggiuntive e particolareggiate soprattutto nel caso in cui si vogliano analizzare valori estremi di temperatura, in particolare le minime, che possano essere il più possibile esenti dalle interferenze date dal fenomeno “isola di calore”, presente nelle aree urbane, e rappresentare al meglio la variabilità di valori che si possono avere durante le frequenti condizioni di inversione termica, vista la particolare orografia del nostro territorio.

I dati campionati saranno caricati sul sito, in forma tabellare ed eventualmente grafica, due volte al mese.